Cateterismo urinario

Cateterismo urinario

  L’inserimento di un catetere urinario uretrale nel cane e nel gatto può essere necessario sia durante l’iter diagnostico, sia durante l’iter terapeutico.
La procedura di inserimento del catetere deve essere effettuata sterilmente per evitare l’introduzione nelle vie urinarie di patogeni ambientali.
Il catetere urinario permette, ad esempio, di prelevare l’urina direttamente dalla vescica quando non è possibile effettuare la procedura di cistocentesi, di disostruire pazienti che presentano ostruzioni uretrali, di prelevare materiale utile per accertamenti citologici e di monitorare l’output urinario (quantità di urina eliminata nelle 24 ore) in corso di patologie che influenzano la produzione urinaria.