17 dicembre 2019 – II Giornata di Medicina della Fauna Selvatica – Lodi

II Giornata di Medicina della Fauna Selvatica

17 dicembre 2019

Polo Universitario di Lodi – Aula L04

Via dell’Università 6

26900 Lodi

organizzato da

Programma:

8.30 Registrazione partecipanti
Chairperson sessione mattutina Dott.ssa Francesca Vitali, PhD candidate, UniMi
9.00 – 9.15 Presentazione EWDA e introduzione alla giornata
dott. Francesca Vitali, UniMI
9.15 – 10.00 Why should vets treat wildlife?
Elizabeth Mullineaux, BWM&S, DVM&S, CertSHP, MRCVS spec Wildlife Med
10.00 – 10.45 Wildlife clinical cases in Israeli Wildlife Hospital
Igal Horowitz, DVM, BSG ECZM
10.45 – 11.00 Coffe break
11.00 – 11.15 Detection of Trichinelle spiralis in foxes (Vulpes vulpes) in Piacenza province
Chiara Garbarino, DVM, IZSLER
11.15 – 11.30 Investigation into the diffusion of pathogenic Escherichia coli in foxes (Vulpes vulpes)
Fabrizio Biagini DVM
11.30 – 11.45 Methicillin – resistant Staphilococcus aurenus (MRSA) isolation from feathers of birds of prey
Tullia Guardia, DVM, CRAS Federico II Napoli
11.45 – 12.00 Lead poisoning in griffon vulture (Gyps fulvus)
Renato Ceccharelli, DVM, PhD CRUMA-LIPU Livorno
12.00 – 12.15 Food chain affets heavy metals exposure of Lesser kestrel (Falco naumanni) breeding in Apulian and Lucan Murgia
Massimiliano Tosches, Dip. Di Medicina Veterinaria, Università di Bari
12.15 – 12.30 Necropsy as first diagnostic tool in bat pathology
Prof. Maria Teresa Capucchio, DVM, PhD Università di Torino
12.30 – 12.45 Manner and causes of death of wildlife. Forensic approach and social implications
Cristina Marchetti, DVM, PhD Università di Parma
13.00 – 14.00 Pausa pranzo
Chairperson sessione pomeridiana: Dott. Riccardo Rossi, Dir San CRAS PWRC
14.00 – 14.15 Introduzione alla sessione pomeridiana
Riccardo Rossi, DVM Piacenza Wiildlife
14.15 – 15.00 Triage in wildlife casualites
Elisabeth Mullineaux, DVM
15.00 – 15.15 Rehabilitation of the dolphin “bones” experiences and conclusions
Manuel Garcia Hartmann, DVM, Cert zoo and wild animal medicine, MarLab president
15.15 – 15.30 Head injuries in Caretta caretta: thr experience in Gulf of Taranto
Prof. Delia Franchini, DVM, PhD, Università di Bari
Erika Ottone dvm, Spec. TePACS, CRAS e CR Tartarughe marine Policoro
15.30 – 15.45 Influence of pre-hospitalization in complete recovery of wildlife
Emanuel Lubian, CRAS LIPU La Fagiana
16..00 – 16.15 Coffe break
16.15 – 16.30 Blood lactae concentration predis outcome in roe deers (Capreolous capreolous) admited to a wildlife rescue center
Elena Di Lorenzo, DVM
16.30 – 16.45 Urinary tract infection in wolves (Canis lupus italicus)
Luisa Conti DVM, PhD CRASE Monte Adone
16.45 – 17.00 Laparoscopic approach in surgery of wildlife: from a diagnostic technique to minimally invasive surgery
Prof. Alessandro Pecile DVM, PhD UniMI
17.00 – 17.15 Urogenital surgery on field in a fallow deer (Dama dama) a tricky situationin which different professionals meet
William Magnone, DVM, SIVASZOO
Dalle 17.15 Panel Discussion successes and failures in wildlife medicinee: conssiderations for a consciouss future.
Partecipano: Giulio Ravasio DVM, UniMI – Davide Zani DVM, UniMi – Nicola Ferrari, DVM, UniMi, Presidente SIEF – William Magnone, Presidente SIVASZOO, Parco Natura Viva – Fabiana Ferrari Biologo Resp. CRAS PCWildlife – Elisa Berti, Direttore CRASE Monte Adone BO – Marzia Naldi DVM Dir. San CRASE Monte Adone BO – Elisabeth Mullineaux, DVM, Scientific Advisor Secret World Wildlife Rescue – Igal Horowitz, DVM, DirSan Israeli Wildlife Hospital – Francesca Vitali DVM, UniMi Kenya Wildlife Service

Insufficienza renale acuta – AKI

  Il danno renale acuto è caratterizzato da un rapido declino della funzionalità renale.
I fattori di rischio di insufficienza renale acuta sono moltissimi: danno renale pre-esistente, sepsi, diabete mellito, ipertermia, patologia epatica, traumi, invecchiamento, ipoalbuminemia, disidratazione, danno cardiaco, squilibri elettrolitici, ipotensione, ingestione di sostanze nefrotossiche, diete iperproteiche, acidosi metabolica, sindrome da iperviscosità.
Come si può intuire, la causa del danno renale acuto può essere difficile da identificare e da valutare, ma il tempestivo ricovero del paziente è fondamentale per una corretta gestione renale.

22 Novembre 2018 – Ordine dei Medici Veterinari di Bologna-Boehringer Ingelheim

Sento un soffio cardiaco

cosa posso fare prima e dopo la visita cardiologica?

22 novembre 2018

ore 20.00 – 23.00

Hotel Savoia Regency

Via del Pilastro 2

Bologna

Programma:

20.00 Buffet di benvenuto
21.00 – 22.30 Approccio al paziente mitralico in fase asintomatica e il corretto uso dei farmaci
Prof. Dr. Christine Castellitto DVM
Presidente “HCM Research Project” Responsabile Servizio di Cardiologia Clinica Veterinaria Poggio Piccolo (Bo)
22.30 – 23.00 Caso clinico: e se dietro al cuore ci fosse il rene?
Dr.ssa Luisa Conti DVM
PhD Nefrologia e Urologia

26 – 28 Ottobre 2018 – Congresso internazionale SCIVAC Arezzo

Congresso Internazionale SCIVAC

La nefrologia e l’urologia: tutto quello che c’è da sapere per curare al meglio i nostri pazienti 

26 -28 ottobre 2018

Centro Affari e Convegni Arezzo

Via Spalanzani 23

Arezzo

Programma:

Sabato 27 ottobre 2018
Chairperson: Ilaria Lippi
9.00 Proteinuria: oltre la terapia standard – Gilad Segev
9.50 KAHOOT SESSION CKD: i punti critici“ – Francesco Dondi, Paola Scarpa
10.40 Pausa caffè ed esposizione commerciale
11.20 Ecografia in corso di patologie renali nell’uomo: cosa possiamo imparare dalla medicina umana? – Piero Finocchiaro
12.10 Imaging delle patologie renali in medicina veterinaria: ci sono novità? – Annalisa Liotta
13.00 Contrastare l’anoressia in corsodi CKD: una sfida possibile – Relazione a cura di Royal CaninBrunellla Marra
13.10 Pausa pranzo
Chairperson Annalisa Liotta
14.30 Urolitasi: alternative terapeutiche a confronto – Dana L. Clarke
15.20 Comunicazioni brevi

Valutazione delle alterazioni di calcio, fosforo e magnesio e delle frazioni escretorie elettrolitiche in cani con malattia renale cronica (CKD) nei diversi stadi di CKD – Chiara Grisetti

Resezione del setto mesonefrico persistente mediante l’utilizzo di Ligasue o Enseal® sotto visione endoscopica – Stefano Nicoli

Pseudocisti sottocapsulari bilaterali e nefropatia congenita in un cane pastore scozzese di 5 mesi – Luisa Conti

16.10 Pausa caffè ed esposizione commerciale
Chairperson Francesco Dondi
16.50 FOCUS ON Il laboratorio in nefrologia ed urologia
Moderatore: Walter Bertazzo
Relatori: Saverio Paltinier, Francesco Dondi, Paola Scarpa
17.40 Cistite idiopatica felina e ostruzione uterale – Jody Lulich (in videoconferenza)
18.00 Discussione e chiusura lavori

22 marzo 2018 – Ordine dei medici veterinari di Pesaro e Urbino

Il paziente con patologia cardiaca e renale: diagnosi, gestione e terapia

22 marzo 2018

ore 20.15

c/o Ordine dei Veterinari

Galleria Roma – scala D

Pesaro

Programma:

20.15 Registrazione e cena a buffet
21.00 Drssa Christine Castellitto – DVM Cardiologia Presidente Centro Cardiologico Veterinario CCV
Drssa Luisa Conti – DVM PhD Nefrologia e Urologia
22.30 Domande e conclusione

2 Marzo 2008 – Incontro SINVET – Cremona

Il 2008 vede la Società Italiana di Neurologia Veterinaria impegnata nell’affrontare il coinvolgimento del Sistema Nervoso nelle sindromi sistemiche. Con questo primo incontro, vogliamo partire confrontandoci sulle problematiche legate alle patologie del Sistema Nervoso Periferico, che rappresentano spesso una reale difficile sfida diagnostica non solo per il veterinario curante, ma anche per lo specialista. In questa sede verrà data enfasi all’approccio clinico-semiologico delle malattie neuromuscolari degli animali da compagnia e a quelle indagini ausiliarie, oggi ormai acquisite a pieno titolo nel loro algoritmo diagnostico, per la cui interpretazione si rende necessaria una strettissima collaborazione tra figure professionali distinte.

Incontro: Il sistema nervoso periferico: Cerchiamo di fare chiarezza

2 marzo 2008

ore 8.30 – 17.30

Palazzo Trecchi

Via Sigismondo Trecchi 20

Cremona

Programma:

8.30 Registrazione partecipanti
9.00 Semiologia clinica del Sistema Nervoso Periferico: è sempre facile localizzare il problema? (SNP) – Gualtiero Gandini
9.45 L’elettromiografia nella pratica clinica: quando e come è veramente utile per la diagnosi? – Massimo Mariscoli
10.30 Pausa
11.00 Biopsia di muscolo e nervo: Esercizio di neuropatologia o ausilio diagnostico? Raffaele Girardini, Carlo Cantile
12.30 Pausa pranzo
14.00 Megaesofago e patologie del SNP – Stefania Gianni
14.45 Polineuropatie acute: sono sempre “idiopatiche”? – Cristian Falzone
15.30 Pausa
16.00 Presentazione di 3 casi clinici
16.30 Discussione
16.45 Presentazione di 3 casi clinici
17.15 Discussione
17.30 Termine lavori

Istruzione e formazione

Date
Prima sessione 2007
Titolo della qualifica rilasciata
Abilitazione all’esercizio professionale
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione
Facoltà di Medicina Veterinaria, Università degli studi di Parma, via del Taglio 10, 43126 Parma
Livello nella classificazione nazionale o internazionale
99/120

Date
03/04/2007
Titolo della qualifica rilasciata
Laurea specialistica in Medicina Veterinaria, classe 47/s Medicina Veterinaria, Dottore Magistrale
Principali tematiche/competenze professionali acquisite
Tesi in neurologia e neurochirurgia dal titolo “Spondilomielopatia cervicale-caudale nel cane”, Relatore Prof. Maurizio Del Bue, Correlatore Dott.ssa Chiara Venzi
Nome e tipo di organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione
Facoltà di Medicina Veterinaria, Università degli studi di Parma, via del Taglio 10, 42126 Parma
Livello nella classifica nazionale o internazionale
110/110 e lode

Date
Luglio 2000
Titolo della qualifica rilasciata
Diploma di Maturità Scientifica
Nome e tipo di organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione
Liceo Scientifico A. Avogadro, via Galimberti Tancredi 5, 13900 Biella (BI)
Livello nella classifica nazionale o internazionale
93/100

Capacità e competenze personali

Madrelingua
Italiano
Altre lingue
Inglese
Francese

Comprensione Parlato Scritto
Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale
B2 Livello intermedio B2 Livello intermedio B1 Livello intermedio B1 Livello intermedio A2 Livello elementare
B1 Livello intermedio B2 Livello intermedio B1 Livello intermedio A2 Livello intermedio A2 Livello elementare

(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue

Capacità e competenze tecniche
Attività di laboratorio presso il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Università di Medicina Veterinaria, Ozzano dell’Emilia, Bologna:

  • Esame emocromocitometrico e lettura dei relativi strisci ematici
  • Esame chimico-fisico delle urine e esame citologico del sedimento urinario
  • Esame coprologico
  • Emogasanalisi
  • Allestimento/lettura di preparati citologici
  • Indagini coagulative mediante l’utilizzo di coagulometro fotometrico

Esecuzione di Radiografie ed Ecografie addominali in urgenza in cani e gatti
Capacità e competenze informatiche
Utilizzo dei principali applicativi Office, ricerche Web

Esperienza professionale

Date
01/01/2019 – in corso di svolgimento
Principali attività e responsabilità
Referente per la Nefrologia Specialistica Fauna Esotica e Selvatica
Nome o indirizzo del datore di lavoro
Centro Tutela e Ricerca Fauna esotica e Selvatica – Monte Adone
Via Trento 9, Sasso Marconi (Bologna)

Date
01/08/2015 – in corso di svolgimento
Lavoro o posizione ricoperti
Visite specialistiche e consulenze specialistiche Nefrologiche e Urologiche presso strutture cliniche e
ambulatoriali private (Emilia Romagna, Piemonte, Veneto)
Tipo di attività o settore
Nefrologia e Urologica Specialistica

Date
01/08/2015 – in corso di svolgimento
Lavoro o posizione ricoperti
Turni Clinici, turni di Pronto Soccorso e attività specialistica Nefrologica e Urologica
Principali attività e responsabilità
Servizio di Medicina Interna, Prima Visita, Degenze, Pronto Soccorso Piccoli Animali, Nefrologia e
Urologia Specialistica
Nome o indirizzo del datore di lavoro
Clinica Veterinaria Poggio Piccolo, via San Carlo 8/f Castel Guelfo (BO)
Tipo di attività o settore

  • Visite specialistiche e consulti specialistici Nefrologici e Urologici
  • Valutazione delle priorità di intervento sui pazienti presentati presso la Clinica Veterinaria (Triage)
  • Visita clinica di animali con compilazione della scheda sanitaria
  • Gestione e stabilizzazione delle principali urgenze di natura clinica veterinaria
  • Identificazione e coordinazione della risoluzione di urgenze che necessitano di prestazioni specialistiche
  • Gestione dei pazienti ospedalizzati presso il servizio di Pronto Soccorso, prima visita e degenze dei piccoli animali, compresi quelli a rischio infettivo e/o in terapia intensiva
  • Esecuzione di tecniche di Diagnostica Collaterale (radiografie, FAST, T-FAST)
  • Esecuzione delle principali tecniche laboratoristiche: esami ematobiochimici, emogasanalisi, analisi delle urine, esame coprologico, indagini coagulative mediante coagulometro fotometrico

Date
01/01/2014 – 30/06/2015
Lavoro o posizione ricoperti
Servizio di Medicina Interna, Prima Visita e Degenze Piccoli Animali
Principali attività e responsabilità
Responsabile del Servizio di Nefrologia e Urologia dei Piccoli Animali
Referente per Nefrologia e Urologia
Nome o indirizzo del datore di lavoro
Ospedale Veterinario San Francesco
Tipo di attività o settore

  • Valutazione delle priorità di intervento sui pazienti presentati presso l’Ospedale Veterinario (Triage)
  • Visita clinica di animali con compilazione della scheda sanitaria
  • Gestione e stabilizzazione delle principali urgenze di natura clinica veterinaria
  • Identificazione e coordinazione della risoluzione di urgenze che necessitano di prestazioni specialistiche
  • Gestione dei pazienti ospedalizzati presso il servizio di Pronto Soccorso, prima visita e degenze dei piccoli animali, compresi quelli a rischio infettivo e/o in terapia intensiva
  • Esecuzione di tecniche di Diagnostica Collaterale (radiografie e FAST)
  • Esecuzione delle principali tecniche laboratoristiche: esami ematobiochimici, emogasanalisi, analisi delle urine, esame coprologico, indagini coagulative mediante coagulometro fotometrico

Date
01/01/2013 – 31/12/2014
Lavoro o posizione ricoperti
Servizio di Pronto Soccorso, Prima Visita e Degenze Piccoli Animali
Principali attività e responsabilità
Attività di Pronto Soccorso
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Facoltà di Medicina Veterinaria, via Tolara di Sopra n°50, 40064, Ozzano dell’Emilia, Bologna
Tipo di attività o settore

  • Valutazione delle priorità di intervento sui pazienti presentati presso l’Ospedale Didattico Veterinario (Triage)
  • Visita clinica di animali con compilazione della scheda sanitaria
  • Gestione e stabilizzazione delle principali urgenze di natura clinica veterinaria
  • Identificazione e coordinazione della risoluzione di urgenze che necessitano di prestazioni specialistiche
  • Gestione dei pazienti ospedalizzati presso il servizio di Pronto Soccorso, prima visita e degenze dei piccoli animali, compresi quelli a rischio infettivo e/o in terapia intensiva, in accordo con i referenti del caso clinico
  • Esecuzione di tecniche di Diagnostica Collaterale (radiografie ed ecografie) e di Medicina Trasfusionale
  • Esecuzione delle principali tecniche laboratoristiche: esami ematobiochimici, emogasanalisi, analisi delle urine, esame coprologico, lettura di strisci ematici e di preparati citologici, indagini coagulative mediante coagulometro fotometrico
  • Attività di tutorato nell’ambito dell’attività didattica svolta presso l’Ospedale Didattico del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie
  • Partecipazione ad attività settimanali di Continuing Education nell’ambito della Medicina Interna e della Medicina d’Urgenza

Date
01/01/2009 – 31/12/2012
Lavoro o posizione ricoperti
Dottoranda presso il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie
Principali attività e responsabilità
Scuola di Dottorato in “Scienze Cliniche Veterinarie”
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Facoltà di Medicina Veterinaria, via Tolara di Sopra n°50, 40064, Ozzano dell’Emilia, Bologna
Tipo di attività o settore

  • Prime visite e degenze piccoli animali 24h/24h (compresi quelli a rischio infettivo e/o in terapia intensiva)
  • Gestione dei pazienti ospedalizzati
  • Attività specialistica nel servizio di Medicina Interna con particolare interesse per l’ambito della Nefrologia e Urologia
  • Partecipazione a visite specialistiche in neurologia, endocrinologia, dermatologia, gastroenterologia
  • Visite specialistiche nefrologiche e urologiche sotto la guida del Dott. Francesco Dondi
  • Esecuzione di tecniche di Diagnostica Collaterale e di Medicina Trasfusionale
  • Partecipazione all’attività di laboratorio presso il laboratorio del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie
  • Attività didattica (esercitazioni di semeiotica medica, patologia medica, biochimica clinica e terapia medica)
  • Attività di ricerca nell’ambito della nefrologia e urologia
  • Attività settimanali di continuing education (journal club e presentazioni didattiche nell’ambito della Medicina Interna)
  • Briefing giornalieri con il personale strutturato per la discussione di casi clinici (Dott. Francesco Dondi, Dott. Federico Fracassi, Dott. massimo Giunti, Prof. Gualtiero Gandini)

Maggiori informazioni